Nastri per Recinto Elettrico

Nastri per Recinto Elettrico

  • La nostra gamma di  nastri elettrici per il vostro recinto 
  • Fettuccie disponibili in varie qualità e lunghezze
  • Risparmiate i vostri soldi con i Pacchetti Risparmio 
  • Avete domande? Basta chiamare!
Best seller
Prodotti
Disponibile
1 - 5 giorni
0,60 kg
Articolo n°: 43470
Da 8,20

1 m = 0,04

IVA incl., escl. spese di spedizione
  • Offerta speciale! Nastro per recinti elettrici “CLASSIC”, 200 m
  • Con 4 conduttori in acciaio inossidabile antiruggine - flusso di corrente affidabile
  • Plastica in monofili PE resistente ai raggi UV
  • Nastro per recinti elettrici resistente e durevole
  • Semplifica l’allestimento delle recinzioni, a un prezzo top!

Disponibile
1 - 5 giorni
3,20 kg
Articolo n°: 43470.5
42,90

1 m = 0,04

IVA incl., escl. spese di spedizione
  • Offerta speciale! Nastro per recinti elettrici "CLASSIC", 1000 m
  • Incl. 5 connettori e cartello di pericolo
  • Con 4 conduttori in acciaio inossidabile antiruggine - flusso di corrente affidabile
  • Plastica in monofili PE resistente ai raggi UV
  • Nastro per recinti elettrici resistente e durevole
  • Semplifica l’allestimento delle recinzioni, a un prezzo top!

Disponibile
1 - 5 giorni
1,90 kg
Articolo n°: 43478
Da 19,20

1 m = 0,10

IVA incl., escl. spese di spedizione
  • Offerta speciale! Nastro per recinti elettrici "CLASSIC", 200 m
  • Con 8 conduttori in acciaio inossidabile antiruggine - flusso di corrente affidabile
  • Plastica in monofili PE resistente ai raggi UV
  • Nastro per recinti elettrici resistente e durevole
  • Semplifica l'allestimento delle recinzioni, a un prezzo top!

Disponibile
1 - 5 giorni
9,70 kg
Articolo n°: 43478.5
82,90

1 m = 0,08

IVA incl., escl. spese di spedizione
  • Offerta speciale! Nastro per recinti elettrici "CLASSIC", 1000 m
  • Incl. 5 connettori e cartello di pericolo
  • Con 8 conduttori in acciaio inossidabile antiruggine - flusso di corrente affidabile
  • Plastica in monofili PE resistente ai raggi UV
  • Nastro per recinti elettrici resistente e durevole
  • Semplifica l'allestimento delle recinzioni, a un prezzo top!

Disponibile
1 - 5 giorni
3,70 kg
Articolo n°: 42814
41,90

1 m = 0,21

IVA incl., escl. spese di spedizione
  • Nastro bianco/nero da 200 m largo 40 mm
  • Combinazione di 3 conduttori in rame e 7 conduttori in acciaio inossidabile
  • La scelta giusta anche per recinti lunghi e complessi
  • Conducibilità nettamente superiore rispetto ai conduttori standard in acciaio inossidabile
  • Versione robusta con fili PE spessi

Esaurito
Presto disponibile
1,55 kg
Articolo n°: 43465
10,90

1 m = 0,05

IVA incl., escl. spese di spedizione
  • Nastro per recinti elettrici “E-Power”, lungo 200 m, largo 12 mm
  • Con sette conduttori in acciaio inossidabile per un flusso di corrente affidabile
  • Buona conducibilità con una resistenza di 3,32 O/m
  • Durabile e robusto - veloce e facile da montare
  • Buona visibilità grazie alla colorazione giallo-nera

Esaurito
Presto disponibile
3,15 kg
Articolo n°: 43466
18,50

1 m = 0,05

IVA incl., escl. spese di spedizione
  • Nastro per recinzione "ZAREBA", lunghezza 400m, larghezza 12mm
  • Con sette conduttori in acciaio inossidabile per un flusso di corrente affidabile
  • Buona conducibilità con una resistenza di 3,32 O/m
  • Durabile e robusto - veloce e facile da montare
  • Buona visibilità grazie alla colorazione giallo-nera

Guida al Nastro per Recinto Elettrico – Domande Frequenti

  • Qual è il nastro giusto per me?
  • Che ruolo ricopre il nastro elettrico?
  • Che cosa caratterizza un recinto elettrico di alta qualità?
  • Quale nastro e per quali animali?
  • Vasta gamma di prodotti di alta qualità
  • Quali accessori e con quali nastri?
  • Conclusione

Qual è il nastro giusto per me?

Il materiale conduttore ricopre un ruolo importante nelle recinzioni elettriche. Insieme alle altre componenti, come i pali, l’elettrificatore, gli isolatori, il materiale conduttore permette che gli animali del pascolo o gli animali domestici in giardino , siano al sicuro nella recinzione. Se si impiega il materiale conduttore sbagliato, potrebbero presentarsi dei problemi nella recinzione. Quindi, quando si sceglie il materiale conduttore, bisogna fare attenzione non solo al prezzo ma alle caratteristiche del prodotto. In particolare, bisogna domandarsi:

  • Quali animali si intende recintare, come gli si vuole proteggere e da cosa devono esser protetti?
  • Che tipo di recinto si intende costruire?
  • A quali ostacoli esterni il materiale conduttore, è esposto?
  • Quale materiale conduttore presenta caratteristiche migliori?
  • Come si utilizza il materiale conduttore della recinzione?

Qui di seguito verranno fornite le risposte a queste domande, assieme a suggerimenti e trucchi.

Che ruolo ricopre il nastro elettrico?

Il nastro per recinzioni elettriche è un materiale conduttore molto comune e di successo come lo sono la corda e il filo polywire. Generalmente, i fili conduttori del nastro sono disposti in linee parallele ed intrecciati nel materiale plastico. Il nastro è utilizzato sia in recinti fissi (soprattutto di cavalli e bovini) che mobili.

Il successo o il fallimento di un sistema di recinzione elettrica dipende in grande parte dal materiale conduttore. Il materiale conduttore, è infatti, responsabile nella conduzione sicura dell’elettricità e dell’impulso elettrico. In principio, più alta è la conduttività del nastro, più facile sarà la conduzione elettrica. La resistenza si misura in Ohm. Minore è la resistenza, maggiore sarà la capacità conduttiva del nastro. Nel nostro negozio online si trovano altre informazioni come la lunghezza, la larghezza, la resistenza alla rottura misurata in kg (più alto il valore, più resistente è il nastro). I nastri si possono applicare su recinzioni, divise in sezioni che vanno dai 1000 o 2000 m, fino a raggiungere i 4000 o i 10000 m. In recinzioni con molte file di nastro, il materiale conduttore è collegato ad intervalli regolari da accessori di collegamento e connettori. Per successive informazioni si veda sotto la descrizione degli accessori per nastro.

Nastro per Recinto Elettrico 200 m

Il nastro è disponibile in varie larghezze, i più comuni sono larghi 10 mm, 20 mm e 40 mm, ma esistono nastri meno larghi di 7 mm oppure più larghi di 60 mm. Più conduttori sono inclusi nel nastro, più sicuro sarà il flusso elettrico. Per questo motivo certi nastri con fascio di conduttori in acciaio inossidabile, rame od altre leghe come il HPC, sono altamente conduttivi. Il materiale portante è costituto di plastica polietilene. Il nastro è un materiale conduttore robusto e resistente alle intemperie del tempo, mentre la plastica prodotta da monofilamenti PE, promette lunga durata. (specialmente nei casi in cui i monofilamenti sono rinforzati).

Che cosa caratterizza un recinto elettrico di alta qualità?

Oltre alla conducibilità e alla durata, è importante che il nastro sia resistente. Dopo tutto sarà utilizzato all’aperto e deve possedere le caratteristiche per resistere agli agenti atmosferici. Per esempio, deve essere resistente ai raggi UV, poiché è esposto a lungo ai raggi del sole, all’umidità, alla pioggia, al freddo, al ghiaccio, agli sbalzi termici e al vento. Per questo motivo consigliamo di investire in prodotti di marca e resistenti alle intemperie del tempo. Non solo si raccomanda di investire anche in un nastro con un’alta resistenza alla rottura, come nei nastri con i bordi rinforzati.

Nastro 10 mm, 200 m

Quale nastro e per quali animali?

Bisogna pensare al tipo di animali che si intende recintare non solo quando si acquistano i pali e l’elettrificatore ma anche quando si sceglie il nastro per la propria recinzione. Il tipo di animali che si vuole recintare determina il numero di nastri e l’altezza alla quale devono essere montati. Quando si sceglie il nastro bisogna fare attenzione ai seguenti fattori:

  • il tipo di animali e il loro comportamento
  • gli animali devono essere recintati o difesi dagli attacchi degli animali selvatici
  • l’area di utilizzo ( il proprio giardino, il campo, pascolo, spazi aperti, boschi)
  • la conducibilità del nastro per recinzioni elettriche
  • l’uso di accessori come connettori per nastri per recinti elettrici

In linea di principio, per recinti per cavalli, è possibile installare il materiale conduttore all’altezza di circa 1,3 fino a 1,4 m e poi di nuovo più in basso all’altezza di 80 cm. Recinzioni per bovini sono efficaci se alte approssimativamente 1 m, mentre per pascoli molto ampi, si consiglia di creare file di nastro molto vicine tra di loro. Lo stesso vale anche per i pascoli di mucche, pecore e capre. Se invece si desidera tenere al sicuro piccoli pascoli o piccoli animali, si consiglia di installare il materiale conduttore alle rispettive altezze di 15 , 25 fino a 50 cm. A seconda della razza, il materiale conduttore per un recinto per cani, dovrebbe esser montato su un'altezza di circa 80 cm, mentre in un recinto per gatti, l'altezza è più o meno di 1 m. Nel caso di un recinto per pollame, l'altezza della recinzione la si stabilisce in base all’altezza a cui il pollame può volare.

Infine, una volta stabilito il tipo di animali che si intende recintare e quindi l’altezza del materiale conduttore, i pali devono essere disposti con le seguenti distanze. Se si usa un nastro largo da 10-20 mm, i pali dovrebbero essere collocati ad una distanza media di 5 m, mentre in recinti con nastri larghi 40 mm ed oltre, i pali dovrebbero essere posizionati ad una distanza che va dai 3 ai 5 m. Bisogna prestare attenzione, anche ad installare isolatori per il tensionamento ad intervalli regolari , soprattutto per evitare che il nastro venga continuamente spostato dal vento.

Vasta gamma di prodotti di alta qualità

Seguendo i consigli e i suggerimenti dei prodotti di recinto-elettrico sarà molto più facile scegliere ed acquistare gli articoli per recinzioni elettriche per ogni tipo di esigenza. Difatti, esistono non solo nastri con differenti lunghezze e larghezze, ma anche nastri con differenti proprietà conduttive se si fa attenzione agli Ohm (più basso il numero, miglior sarà la conduttività elettrica); nastri dai colori vivaci per essere facilmente distinti o nastri dai colori discreti, come i nastri verdi che si sposano bene con l’ambiente naturale circostante.

Il numero di nastri da utilizzarsi dipende dal perimetro dell’area che si intende recintare e dal numero di file che si intende creare, quindi quando si procede all’acquisto dei nastri, è sempre utile farsi un conteggio mentale del perimento e delle file che si vuole creare, in modo da acquistarne la quantità giusta.

Quali accessori e con quali nastri?

L’uso di nastri per recinto elettrico richiede l’uso di importanti accessori. Per esempio è importante utilizzare isolatori multiuso per nastri. Per esempio, l’articolo 44632, è un isolatore per nastro adatto per angoli e per il tensionamento. Esistono isolatori per nastro per il collegamento del cavo per la recinzione con il nastro, o isolatori a 3 opzioni, per il collegamento alla maniglia per recinzioni elettriche, come isolatore di linea o isolatore d’inizio.

Pali di Plastica, 74 cm, verdi

I connettori per nastro sono essenziali per ottenere la trasmissione continua dell’impulso elettrico. In generale i connettori sono realizzati in metallo zincato o alluminio e somigliano a delle fibbie per cintura. Sono disponibili in varie dimensioni peri nastri da 7 ai 60 mm.

Importante:
Mai legare o annodare due estremità del nastro insieme, questo può causare un’interruzione del flusso di corrente nella recinzione oltre che a guasti. Usare sempre i connettori, questi assicurano un continuo ed interrotto flusso di corrente.

Connettori per nastro 40 mm

Esistono anche connettori per nastri in acciaio inossidabile, adatti per il collegamento e ri-tensionamento. Si possono connettere le varie file di nastro in modo verticale. Se necessario le maniglie per porta possono essere collegate alle pratiche piastre di collegamento per nastri. L’elettrificatore si può collegare direttamente alle piastre di collegamento. Oppure si possono collegare isolatori per maniglie con le maniglie. Se si desidera connettere due file di nastro, si consiglia di investire in un connettore per nastri con due piastre avvitabili.

Un tenditore per nastri assicura che il nastro sia ben teso, non si rompa e non ceda. Si può installare facilmente con pochi movimenti della mano. Se necessario il nastro può essere anche allentato. Detto ciò, i tenditori per nastri sono accessori essenziali, utili per la stabilità del nastro e della recinzione.

Conclusione

Il nastro per recinto elettrico è un materiale conduttore di uso comune, adatto per molteplici pascoli. Grazie alla sua larghezza, il nastro è facilmente visibile dagli animali e migliora la protezione del recinto. É importante considerare fattori come la resistenza elettrica, la capacità conduttiva, la resistenza agli agenti atmosferici e alla rottura. Infine, per assicurare la massima sicurezza, l’uso del nastro per recinto elettrico deve essere combinato con gli accessori appropriati come connettori e tenditori. Il risultato sarà una recinzione sicura e di alta qualità.